Jazz nel pomeriggio

martedì 6 ottobre 2015

Chairman Mao (Old And New Dreams)

 Chairman Mao (Haden), da «Old And New Dreams», Black Saint 120 013-2. Old And New Dreams: Don Cherry, cornetta; Dewey Redman, sax tenore; Charlie Haden, contrabbasso; Ed Blackwell, batteria. Registrato nell’ottobre 1976.

7 commenti:

loopdimare ha detto...

urge presentazione critica...

lillo ha detto...

devo farlo sentire al mio gatto! :D

Jazz nel pomeriggio ha detto...

Il pezzo s’inizia come una cineseria un po’ pacchiana, con quel colpo di gong, ma poi si sente che non lo è: né nella composizione di Haden, metricamente sfasata fra il basso e la semplice melodia pentatonica, né nell'esecuzione, portata in mano da Blackwell che in tutto il disco è grandioso. Non suona male neanche l'inserto di una voce cinese sotto l'assolo di contrabbasso.

Paolo il Lancianese ha detto...

Non ci sono né gong né voce cinese nella versione che si trova nel disco di Denny Zeitlin "Time Remembers One Time Once" (1981), eseguita dal pianista in duo con Haden: piano, contrabbasso e nient'altro. Un'esecuzione molto rallentata, molto estenuata, molto riflessiva, di grande suggestione. Zeitlin, curiosamente, si trovava qui pochi giorni fa, in una delle sue rarissime presenze (due, per la precisione): ma basta leggere quel che ne scrive il Bertoli il 4 novembre 2014 per capire che fra i frequentatori di JnP Zeitlin ha molti ammiratori.

Jazz nel pomeriggio ha detto...

«Il» Bertoli, come «La Callas», mi piace!

prospettive musicali ha detto...

Ne esiste anche una versione di Robert Wyatt, che notoriamente ammirava parecchio Haden (il quale è persino riuscito a farlo esibire con la Liberation Music Orchestra nel 2009, in una delle rarissime occasioni in cui Wyatt ha superato la sua fobia del palcoscenico dopo l'incidente che dal 1973 lo ha costretto su una sedia a rotelle).
https://youtu.be/EPQggxJOswc
Ciao
Alessandro

Marco Bertoli ha detto...

Bella, grazie