Jazz nel pomeriggio

martedì 26 agosto 2014

A Lunar Tune (Booker Ervin)

 A voler intendere lunare giusta le connotazioni solite, nessuno diresti meno lunare di Booker Ervin, del quale ogni frase è della più cruda e rilevata evidenza, per definire la cui sonorità coriacea verrebbe comodo un aggettivo opposto di soave, insomma il contrario di ogni cosa, in musica, richiami il vago, lo sfumato e il sottile.

 Nei suoi limiti, a noi Booker è sempre piaciuto così, soprattutto quando a diluirne la tempera densa c’è questa ritmica – come dire? – miracolosa.

 A Lunar Tune (Ervin), da «The Complete Songbook Sessions», Jazz Lips JL711. Booker Ervin, sax tenore; Jaki Byard, piano; Richard Davis, contrabbasso; Alan Dawson, batteria. Registrato il 3 dicembre 1963.



 Download

Nessun commento: