Jazz nel pomeriggio

martedì 7 maggio 2013

Mellifluous Cacophony (Sam Rivers)

 Dalla breve intensissima stagione Blue Note di Sam Rivers, che per l’etichetta di Lion e Wolff fu anche sideman di Tony Williams in due dischi bellissimi di quegli anni. Il titolo di questo pezzo pare compendiare il cauto avanguardismo di Rivers nei primi Sessanta.

 Fa’ caso (anche con una ricerca su Jnp) a quante sedute importanti del periodo si siano giovate del drumming di Joe Chambers, e spesso anche delle sue composizioni.

 Mellifluous Cacophony (Rivers), da «Contours», Blue Note 72438 66744 2 5. Freddie Hubbard, tromba; Sam Rivers, sax tenore; Herbie Hancock, piano; Ron Carter, contrabbasso; Joe Chambers, batteria. Registrato il 21 maggio 1965.



 Download

Nessun commento: