Jazz nel pomeriggio

venerdì 15 aprile 2016

Escanaba Beat – Spinning Wheel (Sonny Stitt)

 Nei commenti al post che precede sono stati evocati episodi crossover della carriera di Sonny Stitt e allora eccolo qui, Sonny, al contralto in un contesto soul jazz, in compagnia del complesso Mixed Bag del pianista Eddie Russ.

 Il quale Russ, in quel torno di tempo, doveva ben essere qualcuno, visto che la curiosa copertina di questo disco – dico curiosa, perché nella grafica potrebbe essere di vent’anni prima – ne strilla addirittura la partecipazione: «Featuring the exciting EDDIE RUSS on the Electric Piano», così come anche la presenza in programma di Spinning Wheel, canzone resa famosa dagli Earth, Wind & Fire dai Blood, Sweat & Tears e qui resa in maniera, mah, dinoccolata.

 Niente di che, anzi diciamocelo: Spinning Wheel non finisce più e ora della fine è un po’ una menata, soul soup, altro che exciting, ma insomma, prendilo come un piacevole anticipo d’estate, perché oggi a Milano era proprio estate, i cani giravano con un metro di lingua fuori e io ho allargato di un buco la cinta alla mia prosa.

 Escanaba Beat (Russ), da «Tornado», Jazz Masters JM 1003. Sonny Stitt, sax alto, e The Mixed Bag con Eddie Russ, piano elettrico. Registrato nel 1974.

 Spinning Wheel (David Clayton-Thomas), id.

2 commenti:

loopdimare ha detto...

un po' troppo lazy...

Marco Bertoli ha detto...

Let’s svacc!