Jazz nel pomeriggio

domenica 24 aprile 2016

Crackle Hut – Speculate – Audio Blues (Max Roach)

 Essenzialmente, questo è grande bebop, insomma, hard bop nella declinazione curiosamente precisa e «raffreddata» che Max Roach ne aveva data, nella prima metà di quel decennio, nel suo quintetto con Clifford Brown. In secondo luogo, e per la storia, questa è una delle pochissime occasioni in cui il pianista Ramsey Lewis si senta fuori da Chicago e fuori dal setting abituale del suo trio.

 Ciò detto, considerato che qui abbiamo Roach, Kenny Dorham e Hank Mobley at the top of their game, direi che il brav’uomo del Lewis è veramente l’ultimo motivo d’interesse in questo disco.

 Crackle Hut (Marshall), da «MAX», Argo LP 623. Kenny Dorham, tromba; Hank Mobley, sax tenore; Ramsey Lewis, piano; George Morrow, contrabbasso; Max Roach, batteria. registrato il 14 gennaio 1958.

 Speculate (Dorham), id.

 Audio Blues (Roach), id.

Nessun commento: