Jazz nel pomeriggio

venerdì 1 febbraio 2013

Ain’t Misbehavin’ (Sarah Vaughan)

 Questa di Sarah Vaughan figura senz’altro fra le versioni più belle della celeberrima canzone di Fats Waller. Ma in tutto il disco, che oltre alle matrici con questo ottetto dorato ne comprende alcune con orchestra, la voce di Sarah è così flessuosa e butirrosa da farsi ascoltare quasi con un senso di colpa.

 Ain’t Misbehavin’ (Razaf-Waller-Brooks), da «Sarah Vaughan in Hi-Fi», Columbia 88697569732. Sarah Vaughan con Miles Davis, tromba; Bennie Green, trombone; Tony Scott, clarinetto; Budd Johnson, sax tenore; Jimmy Jones, piano; Freddie Green, chitarra; Billy Taylor, contrabbasso; J.C. Heard batteria. Registrato il 18 maggio 1950.



 Download

Nessun commento: