Jazz nel pomeriggio

mercoledì 30 settembre 2015

I’ll Be A Friend «With Pleasure» (Bix Beiderbecke)

 La composizione e l’arrangiamento di questa canzone ne fanno quasi una parodia della musica da ballo dell’epoca, e soprattutto l’increscioso crooner eunucoide. Ma l’assolo di Bix, qui nell’eccellente compagnia di alcuni colleghi dell’orchestra di Paul Whiteman, è bellissimo: maestoso, pieno di swing e di relax.

 I’ll Be A Friend «With Pleasure» (Pinkard), da «The Chronological Bix Beiderbecke 1927-1930», Classics 788. Bix Beiderbecke And His Orchestra: Bix Beiderbecke, cornetta; Ray Ludwig, tromba; Tommy Dorsey, trombone; Benny Goodman, clarinetto; Jimmy Dorsey, sax alto; Bud Freeman, sax tenore; Min Leibrook, sax basso; Joe Venuti, violino; Irving Brodsky, piano;  Gene Krupa, batteria; canta Weston Vaughan. Registrato l’8 settembre 1930.

4 commenti:

loopdimare ha detto...

un'improvvisa esplosione di bellezza nel mondo di melassa.

Jazz nel pomeriggio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Jazz nel pomeriggio ha detto...

E in sole sedici battute (diciotto, considerando che entra in break nelle ultime due del chorus che precede).

loopdimare ha detto...

una volta eri costretto al massimo della sintesi: tempi forse un po' troppo stretti. gli album, al contario, hanno incrementato la prolissità.