Jazz nel pomeriggio

lunedì 21 settembre 2015

Crazy Rhythm – Willow Weep For Me (Bud Powell)

 Primo giorno d’autunno: benvenuto, autunno. Qui a Milano, come immagino altrove, ci godiamo ancora una tarda estate, anzi, la parte più beata dell’estate, almeno per chi può frequentare se non altro un bel parco. Ma astronomicamente è autunno, ed è il piano sempre febbrile di Bud Powell a segnalare il ritorno della vita su ritmi più urgenti.

 Crazy Rhythm (Meyer-Kahn-Caesar), da «Piano Interpretations By Bud Powell», [Norgran] POCJ-2743. Bud Powell, piano; George Duvivier, contrabbasso; Art Taylor, batteria. Registrato nell’aprile 1955.

 Willow Weep For Me (Ronnell), id.

3 commenti:

loopdimare ha detto...

io sono ancora su ritmi estivi ed il piano di Bud un po' m'inquieta. funziona meglio nel freddo inverno quando hai bisogno di vigore per uscire.

loopdimare ha detto...

in realtà è forse più la sua figura ad inquietarmi, o meglio sono le sue vicende personali che mi mettono a disagio.

Marco Bertoli ha detto...

Anche per me ascoltare Bud Powell non è sempre facile, ma è stato davvero uno dei più grandi anche per questa ragione.