Jazz nel pomeriggio

sabato 24 maggio 2014

I’ve Got My Love To Keep Me Warm – Passport (Peter Beets)

 Non ha niente di innovativo e di nemmeno remotamente avventuroso il jazz dell’olandese Peter Beets (1971) – figurarsi, è un devoto di Oscar Peterson – , ma con una ritmica neroamericana ferratissima swinga veramente forte e bene su una canzone di Irving Berlin e su uno dei più noti «rhythm changes» di Charlie Parker, a sua volta contraffatto con gusto.

 I’ve Got My Love To Keep Me Warm (Berlin), da «New York Trio Page 3», Criss Cross 1264 CD. Peter Beets, piano; Reginald Veal, contrabbasso; Herlin Riley, batteria. Registrato il 12 ottobre 2004.



 Download

 Passport (Parker), id.



 Download

Nessun commento: