Jazz nel pomeriggio

mercoledì 21 marzo 2012

La Salle St. After Hours (John Wright)

  Dei pianisti soul jazz proposti nei primi anni Sessanta, il poco ricordato ma ancora attivo chicagoano John Wright non è il più irrilevante. A differenza che, per dire, in Morris Nanton o in Ray Bryant o in Bobby Timmons (li hai incontrati tutti su JnP, prima o poi, v. qui a destra), l’essenza blues prevale in Wright su quella bop, perlomeno quando suona il blues e certamente in questo simpatico disco dedicato alla sua città.

  La Salle St. After Hours (Wright), da «South Side Soul», Prestige/OJC 1743. John Wright, piano; Wendell Roberts, contrabbasso; Walter McCants, batteria. Registrato il 30 agosto 1960.



  Download

Nessun commento: