Jazz nel pomeriggio

sabato 9 maggio 2015

The Empty Foxhole – Sound Gravitation (Ornette Coleman)

 È un indizio in più della grandezza della Blue Note di Alfred Lion e Francis Wolff la decisione, nel 1966, di registrare e pubblicare un disco come «The Empty Foxhole»,  difforme da quanto ci si potesse aspettare all’epoca sia dal fronte più avanzato della Blue Note (Sam Rivers, Eric Dolphy, Tony Williams) sia da Coleman stesso; disco che coglie la tromba e il violino pentecostali di Ornette Coleman e il drumming, rozzo perfino per uno di dieci anni, di suo figlio Denardo. Non si potrebbe tuttavia immaginarne uno più adatto alla circostanza, perché Ornette non ha lasciato mai nulla al caso.

 The Empty Foxhole ritrae al vivo quell’umore funebre di cui ti dicevo ieri, qui nel colore strumentale dei taps, il silenzio delle caserme.

 The Empty Foxhole (Coleman), da «The Empty Foxhole», [Blue Note] EMI 8289822.  Ornette Coleman, tromba; Charlie Haden, contrabbasso; Denardo Coleman, batteria. Registrato il 9 settembre 1966.

 Sound Gravitation (Coleman), ib. ma Coleman suona il violino.

7 commenti:

Jazz nel pomeriggio ha detto...

Io non ho parole… il nuovo server è già 'under maintenance'

https://help.filefactory.com/hc/en-us/articles/204788730-Servers-currently-under-maintenance-S34-S36-S37-S39

se anche questo se ne va a gambe all'aria, mi troverò davvero un altro hobby.

Paolo il Lancianese ha detto...

Eccheccazzo! Neanche la notte ha portato consiglio...

Alberto ha detto...

Bentornato anche in un mondo più macchinoso.

Jazz nel pomeriggio ha detto...

Mortacci loro!

Jazz nel pomeriggio ha detto...

Paolo, sul serio: se nemmeno questi funzionano, faccio una 'mailing list' degli amici e mando "Jazz nel pomeriggio" in forma di email, con i file delle musiche in attachment. Forse è l'unica soluzione.

Paolo il Lancianese ha detto...

All'alba ancora niente, ma adesso funziona!

loopdimare ha detto...

secondo me al server non piace Ornette