Jazz nel pomeriggio

mercoledì 20 giugno 2012

La Mer (Coleman Hawkins)

 Kitsch! Kitsch! Kitsch! La voce maestosa di Coleman Hawkins sorvola La Mer di Charles Trenet in un arrangiamento «marino» di Manny Albam che evoca il mare (il Mare del Nord, apparentemente) con tremolo di violini, arpeggi d’arpa, corni in lontananza e scale a toni interi.

 (L’assolo di Hawk riesce a essere una specie di meraviglia anche in questi marosi, tuttavia).

 La Mer [Beyond the Sea] (Trenet), da «The Hawk in Paris», RCA Victor 74321851522. Coleman Hawkins con orchestra diretta da Manny Albam. Formazione complessiva: Nick Travis, tromba; Urbie Green, Chauncey Welsh, trombone; Romeo Penque, Ray Beckenstein, Al Epstein, sax e flauto; Tosha Samaroff, Max Cahn, Alvin Rudnitsky, Paul Gershman, Leo Kruczek, Sy Miroff, Jack Sayde, violino; Lucien Schmit, George Ricci, Pete Makis, violoncello; Janet Putnam, arpa; Marty Wilson, vibrafono; Hank Jones, piano; Barry Galbraith, chitarra; Arnold Fishkin, contrabbasso; Osie Johnson, batteria. Registrato nel luglio 1956.



 Download

Nessun commento: