Jazz nel pomeriggio

sabato 31 dicembre 2016

I Will Survive – Con Alma (Albert «Tootie» Heath & Ethan Iverson)

 È possibile che un artista sia troppo intelligente per la salute della sua opera? Secondo me, no: visto che l’arte è una forma articolatissima di conoscenza, sarebbe come dire che uno scienziato può essere troppo intelligente. Casomai, si daranno casi in cui un lavoro risulti squilibrato perché l’intelligenza dell’artefice ha fatto aggio sugli altri elementi dell’invenzione e dell’espressione.

 Comunque è sempre bello vedere o, nella specie, sentire un’intelligenza acuminata al lavoro. Ascolta qui Ethan Iverson in questo disco a nome di Tootie Heath: intelligente e perversamente cervellotico in I Will Survive, intelligente e un po’ accidioso in Con Alma.

Buona fine d’anno. Se sono ancora sveglio, magari ci risentiamo proprio alla mezzanotte, come l’anno passato.

 I Will Survive (Fekaris-Perren), da «Philadelphia Beat», Sunnyside SSC 1403. Ethan Iverson, piano; Ben Street, contrabbasso; Albert «Tootie» Heath, batteria. Registrato nell’ottobre 2014.

 Con Alma (Gillespie), id.

2 commenti:

Paolo il Lancianese ha detto...

Auguri a te e a tutti di buon fine anno e di buonissimo anno nuovo!

Jazz nel pomeriggio ha detto...

Tanti auguri a te e alla Maria!!!