Jazz nel pomeriggio

mercoledì 15 novembre 2017

Pelo De Rata – Nordeste (Matias Pizarro)

 Matias Pizarro (1949) è il pianista cileno, esule dal 1977 in Europa come molti suoi compatrioti, che si ascolta in un vecchio disco di Enrico Rava di cui ti ho proposto un pezzo la primavera scorsa; era della partita anche l’eccellente saxofonista Bingert che senti qui.

 Questo lavoro, credo l’unico a suo nome, è uscito nel 1975 in Argentina e a vivaci pezzi fra la fusion e lo spiritual jazz, molto di quegli anni, alterna canzoni lagnose in spagnolo, cantate dal Pizarro stesso.

 Pelo De Rata (Pizarro), da «Pelo De Rata», [Promusica] Ascensionale ∫∫02. Hector «Finito» Bingert, sax tenore; Matias Pizarro, piano elettrico; Bo Gathu, basso elettrico; Pocho Lapouble, batteria; Domingo Cura, percussioni. Registrato nel 1974 o 1975.

 Nordeste (Pizarro), id.

1 commento:

loopdimare ha detto...

Quotation Marks è forse uno dei migliori dischi di Rava, ho ancora il vinile ben conservato.
Quanto al Pelo in oggetto, direi cheè musica ben fatta ma senza particolari picchi. Il piano elettrico da un tono di datato al tutto che però non attiva il sentimento della malinconia dei bei tempi andati. Peccato.