Jazz nel pomeriggio

lunedì 26 settembre 2016

Passion Dance (McCoy Tyner)

 Di McCoy Tyner hard-bopper e del suo speciale rapporto con quella corrente ho scritto qualcosa tre anni fa. «The Real McCoy» rimane forse il disco più famoso di Tyner e uno dei più begli esempi di hard bop full-blooded negli anni del free jazz.

 Passion Dance (Tyner), da «The Real McCoy», Blue Note 7 24349 78072 9. Joe Henderson, sax tenore; McCoy Tyner, piano; Ron Carter, contrabbasso; Elvin Jones, batteria. Registrato il 21 aprile 1967.

1 commento:

loopdimare ha detto...

Ho un problema con Tyner: un lungo ascolto mi stressa. Non parlo dei suoi gruppi quanto del suo pianismo forse un po' troppo roboante e muscolare, perfetto per sostenere una bella atmosfera hot ma un po' troppo invadente negli assoli.