Jazz nel pomeriggio

giovedì 29 settembre 2016

Now’s The Time (Milt Jackson)

 Questo è un Now’s The Time moderato nel tempo e sommesso nel tono. Milt Jackson è uno dei grandi suonatori moderni di blues e quindi fa un figurone, come anche il caro Lucky Thompson, che qui è più byasiano (da Don Byas) del solito.

 Chi sorprende è Hank Jones, che sembra in stato catatonico: prende un assolo meccanico, privo di swing, addirittura incerto, che per accendersi un pocolino deve, nell’ultimo chorus, citare fantasmaticamente Jeru e I Let  A Song Go Out Of My Heart. Proprio lui, che Now’s The Time, se non mi sbaglio, una volta l’aveva anche registrato proprio con Parker.

NB Il file non si esegue, per sentirlo dovrai scaricarlo.

 Now’s The Time (Parker), da «Jackson’s Ville», Savoy SV-0175. Lucky Thompson, sax tenore; Milt Jackson, vibrafono; Hank Jones, piano; Wendell Marshall, contrabbasso; Kenny Clarke, batteria. Registrato il 23 gennaio 1956.

Nessun commento: