Jazz nel pomeriggio

domenica 23 febbraio 2014

Darn That Dream (Art Pepper)

 Ecco Art Pepper registrato l’anno della morte, che l’avrebbe colto tre mesi dopo. Questa esecuzione, virtuosistica e commovente come di rado capita di sentire insieme, viene da un disco di cui Art fu titolare con Joe Farrell.

 George Cables era il pianista regolare di Pepper nell’ultimo periodo di attività e di vita. Il saxofonista aveva per lui un’ammirazione grandissima: lo chiamava «mister Beauty».

 Darn That Dream (DeLange-Van Heusen), da «Darn That Dream», Drive Archive. Art Pepper, sax alto; George Cables, piano; Tony Dumas, contrabbasso; John Dentz, batteria. Registrato il 23 marzo 1982.



 Download

7 commenti:

lillo ha detto...

veramente bello. il pezzo giusto per cominciare una domenica mattina come si deve... :)

Luis Mª de la Maza ha detto...

Io non parlo italiano so I have to say it in English (though I'm Spanish). Thank you very much for this wonderful post ... and for the rest of your "gifts"! Regards

Marco Bertoli ha detto...

Ha sido un placer, Luis.

Marco Bertoli ha detto...

@lillo: è in fondo un po' lo scopo del blog, far cominciare la giornata con qualche minuto di qualcosa di bello

lillo ha detto...

ahahahah però è jazz nel pomeriggio, non jazz a colazione :D

(scherzo eh, il nome che hai scelto per il blog è bellissimo) :)

sergio pasquandrea ha detto...

uno dei miei standard preferiti, in un'interpretazione immensa.

Anonimo ha detto...

meraviglia...