Jazz nel pomeriggio

domenica 10 novembre 2013

Jenny (Milt Buckner, Arnett Cobb)

 Proprio belli, i quattro pezzi i pezzi incisi nel 1946 a Los Angeles da questa piccola orchestra arrangiata e diretta da Milt Buckner, che prende nome («The Hamptone All Stars») dalla formazione più grande da cui proviene, l’orchestra di Lionel Hampton, in quegli anni popolarissima.

 Due trombe, clarinetto, sax tenore e sax baritono sono organizzati in modo compatto e fantasioso, con il baritono (nelle mani precisissime di Charles Fowlkes) a doppiare all’ottava la prima tromba e il clarinetto e a punteggiare profondamente i chorus con uno stilema che diverrà proprio del primo rhythm’n'blues. Buckner si produce qui, gemendo forte, in un assolo a block chords o locked hands, una tecnica di cui è considerato il pioniere.

 Arnett Cobb, tenorista per cui ho un debole, vi figura con il rilievo di featured soloist.

 Jenny (Buckner), da «Arnett Cobb And His Orchestra, 1946-1947», Chronological Classics 1071. Arnett Cobb And the Hamptone All Stars: Wendell Culley, Joe Morris, tromba; Herbie Fields, clarinetto; Arnett Cobb, sax tenore; Charlie Fowlkes, sax baritono; Milt Buckner, piano, arrangiamento; Billy Mackel, chitarra; Charles Harris, contrabbasso; George Jenkins, batteria. Registrato nel 1946.



 Download

Nessun commento: