Jazz nel pomeriggio

sabato 3 agosto 2013

Sophisticated Lady (Duke Ellington)

 Caro lettore, nel corso della loro storia anche grandi istituzioni come il festival di Bayreuth, la Chiesa cattolica, l’Internazionale Socialista, il Grande Oriente di rito scozzese e il Club di Topolino hanno conosciuto momenti di difficoltà, di torpore o di vera oscurità. Non deve allora farti meraviglia che così sia stato di recente anche per il Jazz nel pomeriggio.

 Questo per dire che io sparirò di circolazione per qualche giorno ma, a differenza delle scorse tre estati, la pubblicazione delle musiche non continuerà ininterrotta. Niente di cui preoccuparsi, ma se vuoi preoccupati pure – il qui presente tenutario è in un momento di generica svoglia.

 Ti lascio comunque in buonissima compagnia con una lunga esecuzione di Sophisticated Lady data dal suo Autore sul finire del 1950. L’introduzione pianistica è di Duke Ellington; l’assolo che comincia verso il quinto minuto è invece di Billy Strayhorn.

 Sophisticated Lady (Ellington-Parish-Mills), da «Masterpieces By Ellington», Columbia/Legacy 512918 2. Cat Anderson, Harold «Shorty» Baker, Nelson Williams, Andres Merenghito (Fats Ford), Ray Nance, tromba; Lawrence Brown, Quentin Jackson, Tyree Glenn, trombone; Mercer Ellington, corno; Jimmy Hamilton, clarinetto; Russell Procope, Johnny Hodges, sax alto; Paul Gonsalves, sax tenore; Harry Carney, sax baritono e clarinetto basso; Duke Ellington, Billy Strayhorn, piano; Wendell Marshall, contrabbasso; Sonny Greer, batteria. Canta Yvonne Lanauze. Registrato il 19 dicembre 1950.



 Download

2 commenti:

Paolo Lancianese ha detto...

Buon Ferragosto a Marco e a tutti!

Marco Bertoli ha detto...

Ciao caro, sono tornato dal paesino e prestissimo riprenderò.