Jazz nel pomeriggio

venerdì 21 giugno 2013

Five Tubas (Anthony Braxton)

 Dallo scorcio iniziale dei suoi favolosi anni Settanta, una composizione per cinque bassotuba di Anthony Braxton, poeta delle frequenze ctonie.

 In un caldo venerdì d’estate – il primo giorno d’estate – non so che cosa tu possa chiedere meglio di questo sepolcrale, marmoreo refrigerio.




(Braxton), da «The Complete Braxton», Freedom 32JDF-185. The London Tuba Ensemble: Geoffrey Adams, James Anderson, Michael Barnes, John Fletcher, tuba in mi bemolle; Paul Lawrence, tuba in do. Registrato nel febbraio 1971.



 Download

2 commenti:

Carlo ha detto...

Come ben sai, "mi sembra equino" tutto ciò che è preventivo, pure il refrigerio (oggi il caldo non è mortale); nel vasto universo della prevenzione, stride soltanto l'accezione personalissima della famiglia Bush.

mauro ha detto...

sepolcrale mi sembra l'aggettivo più azzeccato.