Jazz nel pomeriggio

lunedì 24 giugno 2013

Andirivieni (Similado)

 Notevole e sorprendente questo disco del 1988, un’iniziativa di Roberto Zorzi e Alberto Olivieri trascorsa all’epoca praticamente inosservata. Bella anche la composizione di Franco D’Andrea.

 Andirivieni (D’Andrea), da «Capriccio a Milano», Caligola 2166. Similado: Albert Mangelsdorff, trombone; Roberto Ottaviano, sax soprano; Franco D’Andrea, piano; Riccardo Bianchi, chitarra; Roberto Zorzi, chitarra ed effetti; Ernst Rejseger, violoncello; Paolo Damiani, contrabbasso; Trilok Gurtu, tabla, percussioni; Alberto Olivieri, batteria. Registrato nel gennaio 1988.



 Download

1 commento:

Paolo Lancianese ha detto...

All'epoca e, per quanto mi riguarda, fino ad oggi. Ignoravo questo disco e questa formazione. E sì che Franco D'Andrea mi piace moltissimo: uno dei pochi pianisti al mondo (o il solo, oggi) che possa suonare Monk senza tradirlo.