Jazz nel pomeriggio

sabato 14 maggio 2016

If I Should Lose You – I’m In The Mood For Love (Charlie Parker)

 Ciao! Torno a pubblicare dopo più di una settimana di silenzio. Quando succede (ma è successo raramente, conviénine) mi dispiace anche perché so, mi è stato proprio detto, che qualcuno è affezionato al pezzo di jazz al mattino. Gli è che questa settimana sono stato e sono ancora stanco, meteoropatico, cioè inverso quando piove, male in gamba, ne ha risentito perfino l’umore del cane; non che la lontananza da Jnp mi abbia giovato, anzi.
 Paolo il Lanciancese ha anche voluto farmi sentire più in colpa indicando che avrei «bucato» il compleanno del blog, ma non è così, manca ancora qualche giorno.

 Come che sia rieccomi, non sono ancora in piena forma ma voglio rientrare facendo bella figura con poca fatica: Charlie Parker with strings.

 If I Should Lose You (Rainger-Robin), da «Charlie Parker - The Verve Years 1948-1950», Verve VE-2-2501. Charlie Parker With Jimmy Carroll Orchestra: Mitch Miller, oboe; Bronislaw Gimpel, Max Hollander, Milton Lomask, violino; Frank Brieff, viola; Frank Miller, violoncello; Meyer Rosen, arpa; Stan Freeman, piano; Ray Brown, contrabbasso; Buddy Rich, batteria; Jimmy Carroll, arrangiamento e direzione. Registrato il 30 novembre 1949.

 I’m In The Mood For Love (Fields-McHugh), ib. Charlie Parker With Joe Lippman Orchestra: Joseph Singer, corno francese; Sam Kaplan, Harry Melnikoff, Sam Rand, Ziggy Smirnoff, violino; Howard Kay, Isadore Zir, viola; Maurice Brown, violoncello; Verley Mills, arpa; Bernie Leighton, piano; Ray Brown, contrabbasso; Buddy Rich, batteria; Joe Lippman, arrangiamento e direzione. Registrato il 5 luglio 1950.

2 commenti:

Paolo il Lancianese ha detto...

Porca mseria! Era da un mese che mi ripetevo: 10 maggio, 10 maggio, 10 maggio.... Brutto segno. Si vede proprio che la testa sta andando in tilt. Ma gli auguri vanno sempre bene, e li rinnoveremo il 22!

lillo ha detto...

:)