Jazz nel pomeriggio

mercoledì 4 maggio 2016

Cheryl (Hampton Hawes)

 Hampton Hawes al Jazzhus Montmartre di Copenaghen, all’epoca la seconda casa di americani espatriati come Dexter Gordon (che figura in un pezzo di questo disco) e Ben Webster. Hampton è di umore estroverso e in questo celebre blues di Charlie Parker a momenti mostra un influsso armonico tyneriano.
Chissà perché il file non va in streaming; per sentirlo lo dovrai scaricare.
 Cheryl (Charlie Parker), da «A Little Copenhagen Night Music», Arista Freedom. Hampton Hawes, piano; Henry Franklin, contrabbasso; Michael Carvin, batteria. Registrato il 2 settembre 1971.

Nessun commento: