Jazz nel pomeriggio

martedì 24 aprile 2012

Cou-Manchi-Cou (Max Roach)

  Uno dei dischi di Max Roach per la Debut, casa discografica che lui e Mingus co-diressero nei primi anni Cinquanta. Lo stile e gli arrangiamenti di questa seduta del 1953 sono nel segno di un hard bop poco avventuroso (anche se questa composizione di Max ha, in principio, un originale hook melodico basato su un tritono, che resta nell'orecchio) e Mobley non è ancora sicuro di sé come sarebbe stato solo pochi anni dopo. Max, tuttavia mostra come fosse già anni avanti qualunque altro batterista del tempo nella concezione solistica della batteria; e si ritrova con piacere un Walter Davis Jr. budpowelliano fino al midollo.

  Cou-Manchi-Cou (Roach), da «Max Roach Quartet with Hank Mobley», Debut/OJCCD 202-2. Hank Mobley, sax tenore; Walter Davis Jr., piano; Franklin Skeete, contrabbasso; Max Roach, batteria. Registrato il 10 aprile 1953.



  Download

Nessun commento: