Jazz nel pomeriggio

venerdì 23 giugno 2017

Rhythm X (Charles Brackeen)

 Ornette Coleman è un compositore e leader tanto originale e, come dicono gli americani, idiosincratico, che a ispirarsi a lui e ai suoi complessi il rischio continuo è di farne l’imitazione e nient’altro. Rischio che corse senza danni Charles Brackeen (chissà che fine ha fatto) nel 1968, e sì che aveva addirittura prelevato di peso il quartetto di Ornette.

 Sempre sia lodata l’etichetta Strata-East di Charles Tolliver e Stanley Cowell, senza la quale di tanto bel jazz fra anni Sessanta e Settanta non sarebbe rimasto niente.
  
 Rhythm X (Brackeen), da «Rhythm X», Strata-East SES 19736. Don Cherry, cornetta; Charles Brackeen, sax tenore; Charlie Haden, contrabbasso; Ed Blackwell, batteria. Registrato nel gennaio 1968.

1 commento:

loopdimare ha detto...

ben fatto ma non capisco il senso dell'operazione. rifai Ornette con il suo gruppo?