Jazz nel pomeriggio

mercoledì 4 febbraio 2015

Background Music – Perhaps (Aaron Goldberg)

 Non è l’uomo nuovo del pianoforte questo giovane Aaron Goldberg; anzi, non è nemmeno così giovane, visto che sta per compierne quarantuno.

 Però è bravissimo, questo sì; suona con molto gusto e sa comporre un programma interessante e vario alternando sue composizioni, musiche sudamericane e due composizioni jazzistiche che non sono in repertorio e testimoniano della sua intelligenza e studiosità: Background Music, cioè il travisamento scritto da Warne Marsh di All Of Me ed eseguito spesso dai tristaniani storici – Goldberg e soci lo eseguono a velocità folle; e Perhaps, blues di Charlie Parker che ha la caratteristica di avere l’head costituito da due linee in contrappunto imitato (la versione di Parker, con Davis, Lewis, Russell e Roach è del 1948).

 Fortissima la ritmica.

Background Music [All Of Me] (Marsh), da «The Now», Sunnyside SSC1402. Aaron Goldberg, piano; Reuben Rogers, contrabbasso; Eric Harland, batteria. Registrato nell’aprile 2014.



 Download

 Perhaps (Parker), id.



 Download

Nessun commento: